via Campanella, 9 - 70018 - Rutigliano (BA) - Tel./fax 0804761082 - c.f.80022950721 - codice ufficio UFXMOL - Codice meccanografico BAMM18600D - PEC: BAMM18600D@pec.istruzione.it - E- mail: BAMM18600D@istruzione.it - smsmanzoni@libero.it

Organi collegiali

 

Consiglio di Istituto

Il consiglio di istituto elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola. Delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico.

Nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni è costituito da 19 componenti, di cui 8 rappresentanti del personale docente, 2 rappresentanti del personale amministrativo, 8 rappresentanti dei genitori degli alunni, il dirigente scolastico.

Il consiglio d'Istituto è presieduto da uno dei membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori degli alunni. I membri del consiglio di istituto rimangono in carica per tre anni scolastici.

Giunta esecutiva

Il Consiglio di Istituto elegge al suo interno la Giunta esecutiva. La Giunta prepara i lavori del consiglio di istituto, fermo restando il diritto di iniziativa del consiglio stesso, e cura l'esecuzione delle relative delibere. La Giunta esecutiva è composta da un docente, un impiegato amministrativo o ausiliario, due genitori. Di diritto ne fanno parte il dirigente scolastico, che la presiede, e il direttore dei servizi generali e amministrativi che ha anche funzioni di segretario della giunta stessa.

Funzioni Strumentali

Il Collegio, sulla base di quanto previsto dalle normative vigenti, ha individuato quattro Funzioni Strumentali attribuite a docenti che hanno responsabilità finalizzate al perseguimento di obiettivi ritenuti fondamentali ai fini del miglioramento della qualità del servizio.

Collegio docenti

E' composto da tutti i docenti in servizio nell'Istituto. Viene convocato dal Capo di Istituto che presiede le sedute affiancato da un segretario scelto tra i docenti collaboratori.
Il Collegio dei docenti delibera in materia di funzionamento didattico e in particolare:
· Forma le commissioni di lavoro operanti nell'Istituto;

· Elabora o aggiorna il Piano dell’offerta formativa;

· Designa i docenti responsabili di Funzione strumentale:

· Propone i criteri per la formazione delle classi;

· Adotta i libri di testo:

· Esamina l'andamento complessivo dell'azione didattica;

· Propone l'adozione di progetti e percorsi educativi e didattici;

· Propone iniziative di sperimentazione:

· Promuove forme di aggiornamento per i docenti.

Dipartimenti disciplinari

I Dipartimenti disciplinari costituiti da docenti della stessa disciplina, rappresentano, in base alla legge sull’autonomia scolastica, una suddivisione del Collegio dei docenti e operano per organizzare la didattica, la definizione dei curricoli disciplinari, le modalità e i criteri di valutazione e le competenze che devono acquisire gli alunni. Il lavoro dei Dipartimenti Disciplinari è coordinato da un docente designato dagli insegnanti della disciplina.

Consigli di Classe

Il consiglio di classe è composto dai docenti di ogni singola classe e da quattro rappresentanti eletti dai genitori degli alunni iscritti.

I consigli di classe sono presieduti dal Dirigente oppure da un docente delegato; si riuniscono in ore non coincidenti con l'orario delle lezioni, col compito:

  • elaborare la programmazione educativo-didattica;
  • individuare la situazione di partenza;
  • definire gli obiettivi di apprendimento, le competenze e gli strumenti della valutazione;
  • individuare situazioni di apprendimento, metodologie, strategie di intervento, mezzi e strumenti;
  • coordinare le attività e i contenuti;
  • verificare periodicamente il processo di insegnamento- apprendimento apportando le modifiche che si ritengono utili attraverso procedure di feed-back;
  • verificare per ogni singolo alunno l'acquisizione degli obiettivi di apprendimento;
  • valutare per ogni singolo alunno i livelli di competenza raggiunti formulando il profilo di maturazione globale.

Seguendo le indicazioni e i criteri approvati dal Collegio dei docenti, sono individuato i docenti coordinatori del Consiglio di Classe . Questi, con la collaborazione di tutti gli insegnanti della sua equipe pedagogica, assicura quel processi di trasformazione che rende un insieme di alunni, con storie e caratteristiche diverse, un gruppo coeso e capace di interagire positivamente.

Il docente coordinatore, in costante rapporto con le famiglie e con il territorio:

  • consiglia gli allievi e le famiglie in ordine alla scelta delle attività opzionali aggiuntive facoltative;
  • svolge azione di coordinamento dell’équipe pedagogica;
  • svolge l’azione di tutor personale degli alunni per l’intera durata degli studi nella stessa scuola;
  • cura la documentazione pedagogica e la certificazione del livello di competenza, avvalendosi della collaborazione dei docenti dell’equipe pedagogica.

 

News

SEGRETERIA

LINK UTILI

Su questo sito utilizziamo cookie, nostri e di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo elemento o interagendo con il sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies del sito web www.scuolamanzoni.gov.it Link alla normativa